Måneskin Gate; la cantante italo americana Wanda Fisher replica alle accuse di plagio dei Maneskin e sbotta sui Cugini Di Campagna

0
29

La cantante opinionista tv Wanda Fisher, contattata dalla nostra redazione, si lascia andare in esclusiva rispondendo solo per noi la prima volta a delle pungenti dichiarazioni che riguardano un possibile plagio da parte del gruppo rock Italiano più in voga del momento.
Ebbene sì stiamo parlando dei Maneskin, e, a quanto pare, secondo il web, la loro ultima canzone “mamma mia”, che tra l’altro ha già ottenuto un enorme successo, assomiglierebbe ad una delle canzoni di Wanda.

Wanda Fisher replica alla bufera nata in merito al nuovo singolo dei Maneskin “Mammamia”.
Molti hanno considerato il brano una copia o meglio un plagio del singolo di Wanda Fisher. Effettivamente il ritornello di entrambe le canzoni si assomigliano molto, entrambe cominciano con le medesime parole e ritornello, ma quando si pone di fronte alla Fisher la fatidica domanda se pensa che il gruppo rock abbia plagiato la sua canzone la sua risposta lascia sbalorditi tutti noi, infatti, parlando con lei tutto sembra assumere un’altra direzione.
La cantante Italo Americana, a differenza di quello che hanno pensato in tanti, ha molto apprezzato il singolo dei vincitori dell’eurovision mettendo dunque a tacere le lingue taglienti che hanno acceso solamente un fuoco … di paglia!

“Non mi sento affatto offesa, bensì lusingata dalle polemiche sollevate dal web, ci tenevo a comunicarlo a tutti coloro che hanno asserito da parte mia dei risentimenti nei confronti di questa band che ammiro moltissimo anzi le trovo molto innovativi e finalmente in Italia abbiamo dei degni rappresentanti musicali che ci rappresentano in tutto il mondo, per quanto riguarda il brano a me piace moltissimo, sì, sarà pur vero che ricorda molto la mia canzone ma d’altro canto non mi sento di parlare di plagio, non sarebbe corretto, lo trovo un brano molto innovativo e del resto anche se avessero preso spunto dalla mia canzone ne sarei solo che orgogliosa! Quando È uscito il loro brano, sono stata tormentata di telefonate da parte di gente che asseriva si trattasse di una copia della mia canzone, pensa che il primo fra tutti a darmi questa notizia è stato proprio Cristiano Malgioglio, successivamente ho ascoltato il loro brano, ho riscontrato subito una somiglianza ma con grande piacere e a questo proposito vorrei dire di lasciare spazio alle nuove leve che meritano tutto il successo che stanno ottenendo”

“Ci sono anche tante coincidenze però, ad esempio la data di uscita che è la stessa di Favolosa, nello stesso giorno dello scorso anno, l’8 di ottobre, A differenza di un anno esatto, lo reputo davvero un segnale del destino, ma non c’entra niente con il plagio, anche parlando con i miei produttori ci siamo fatti una bella risata perché anche secondo loro il brano è molto innovativo e merita davvero di fare tanto successo, sono formidabili! “

Una cosa pero’ che a Wanda non è andata per niente giu’ è sicuramente l’insinuazione che i Cugini di campagna hanno fatto nei confronti dei Maneskin, infatti l’oramai celebre quartetto degli “Zepponi” sta facendo il giro di tante trasmissioni televisive a raccontare che i Maneskin hanno copiato il loro abbigliamento…

“ Sto seguendo molto quello che stanno facendo i cugini di campagna, li trovo un po’ fuori luogo e mi dispiace che dopo anni di carriera e di grandi successi e soprattutto dopo il grande amore ricevuto dal pubblico vadano in televisione ad aggrapparsi a queste stupidaggini anziché far parlare per la loro musica, trovo ridicolo il loro comportamento, lo fanno secondo me solo per avere visibilità e per andare in televisione, Spero di sbagliarmi perché se fosse realmente così sinceramente Tutto questo mi intristisce“

Dulcis in fundo la cantante solista della voce femminile del mio canto libero di Lucio Battisti e che ebbe la fortuna di presenziare in qualità di corista l’ultima tournée di Mina nel lontano 1978 conclude

“Sarebbe veramente stupendo se un giorno avessi la possibilità di duettare con loro, due pagine di storia che si incrociano per dare vita ad un momento unico in cui l’unica verità a parlare è la musica, trovo i Måneskin molto all’avanguardia e sono veramente felice finalmente di ritrovare in un gruppo così giovane dei talenti di cui andare fiera!”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here