Casa Sanremo writers è Flop per Nathania Zevi nei social grande polemica per i suoi post

0
64
nathania zevi

SANREMO, 10 FEB – gli autori di Rai Libri al salotto letterario Casa Sanremo Writers, manifestazione organizzata al Palafiori, durante la settimana del Festival. L’ultimo appuntamento è stato sabato 10 febbraio con Nathania Zevi accompagnata dal marito David Parenzo presentando libro* Il nemico ideale

Purtroppo nei social non è stato gradito dai lettori da tastiera il post fatto su Instagram , tanti i confronti e i pareri dubbiosi , la rabbia e lo sconforto ,ricordando e sottolineando il genocidio che sta uccidendo milioni di bambini a Gaza . Ecco alcuni dei tanti commenti contrari

*Si ma dillo che si Sta facendo un genocidio di palestinesi (Perché questi sono i dati OGGETTIVI E INCONTROVERTIBILI) sennò é troppo facile cosi dai su…un po’ di onestà intellettuale non fa male ogni tanto. **

nathania zevi

*Quindi ammazzare decine di migliaia di civili va bene, sparare ai bambini, bombardare e prendere d’assedio gli ospedali, scuole, chiese e moschee va bene, bloccare i camion di aiuti umanitari ad una popolazione ridotta alla fame va bene, ma guai a chi si definisce anti sionista.
Ma quante capriole logiche dovete fare per trovare un modo di giustificare un GENOCIDIO???

Ed ancora leggiamo …

*Buonasera Nati. L’ebraismo è una religione non è uno stato. Non vedo perché debba esistere lo stato di Israele. È stata una gentile concessione del dopoguerra. Fino ad allora non c’era uno stato e gli ebrei hanno vissuto per anni sparsi in tutto il mondo anche in stati islamici. Voi ( i vostri coloni sionisti, soprattutto americani) in Cisgiordania andate di casa in casa ad espropriare i poveri arabi che vivono li da centinaia di anni.

Questo andare di casa in casa ad espropriare vi dovrebbe ricordare una pratica che avete subito durante la seconda guerra mondiale. I famosi rastrellamenti. Voi fate, a distanza di 80 anni, le stesse cose che facevano i nazisti con voi. I veri ebrei, gli ebrei secolari, che non si fanno condizionare dalla politica occidentale filo-americana sono tutti contro lo stato di Israele e a favore della Palestina.
D’altra parte centinaia di anni fa vivevano tutti insieme, ebrei e musulmani e non c’era nessun problema. Fino a quando non si sono intromessi gli americani, come al solito responsabili di tutte le guerre che accadono nel panorama mondiale. Buona serata
@natizevi

*Le politiche? Il massacro indiscriminato, il genocidio, l’uccisione programmato di civili inermi, la distruzione di case, scuole e ospedali di uno stato poverissimo. Queste Lei, signora Zevi, le chiama politica

Intanto auguriamo un grande imbocca al lupo a tutti i partecipanti e una buona lettura. I commenti più cattivi non li abbiamo condivisi perché non è giusto usare violenza mai neanche verbale ,ma avere dei punti di vista diversi e discuterne è sicuramente utile per apprendere meglio è informarsi

E voi cosa ne pensate ? Siete d’accordo? Oppure affatto ? È un tema molto delicato.
Casa Sanremo diventato, da diversi anni, una preziosa occasione di visibilità per autori e case editrici.
Un’attenta selezione di titoli anima la rassegna “Casa Sanremo Writers” in cui, nella settimana del Festival, si alternano presentazioni di libri, readings ed incontri con autori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here