Tiziano Ferro “Da evasore a testimonial per la campagna a sostegno degli animali” Selvaggia Lucarelli non ci sta!

0
98

Di Maria Zanaga

Tiziano Ferro, noto ed amato cantautore famoso, oltre per i suoi successi nel mondo della musica, anche per essere il primo sostenitore per i diritti degli animali, è stato per l’appunto scelto come testimonial di un progetto che porta il nome di “CODE DI CASA”. Questa iniziativa interamente a sostegno degli animali è stata promossa anche dal Ministero della saluta, nonché il Governo.
Il tutto sembra bellissimo, ma allora Selvaggia Lucarelli per quale motivo avrà sollevato le polemiche contro il cantautore di Latina e la sua iniziativa? Il tutto inizio 4 mesi fa quando Il cantante è stato condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione per un’evasione fiscale di 6 milioni di euro. A questo proposito dunque Selvaggia non è in accorto con il ministero della salute e trova incoerente la decisione di proporre come immagine per la campagna “Code di casa” Tiziano Ferro dopo che proprio il governo stesso, solo pochi mesi fa, lo condanno dichiarandolo “Evasore fiscale”. In un Twitter la giornalista scrisse:

“Per il fisco Tiziano Ferro ha evaso 6 milioni di euro per i giudici –ha un elevato livello economico e culturale, avrebbe dovuto avere un comportamento più etico”

Ma, neanche dopo 4 mesi dalla sentenza tributaria, il Governo (ministero della salute) lo sceglie come testimonial.
A sostegno e difesa del Cantante contro le dichiarazioni di Selvaggia Lucarelli in ogni caso ci sono i suoi numerosi Fan che lo perdonano e lo dichiarano il più vero ed indiscusso amante degli animali.
L’importante è comunque che questa iniziativa possa partire il prima possibile in modo da poter aiutare tantissimi animali ancora oggi si ritrovano a vivere in situazioni di vero disagio.
Nel frattempo speriamo che tra Selvaggia Lucarelli e Tiziano Ferro possa avvenire un chiarimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here