NUOVO AMORE PER LA FIORETTI?

0
27

Di Miriam Spataro

A 3 anni dalla morte di Astori sembra che l’attrice campana abbia ritrovato l’amore tra le braccia di Aleksandar Kolarov. La fioretti nel 2018 ha vissuto un periodo molto buio a causa della morte improvvisa ed inaspettata del suo compagno Davide Astori. La morte di Astori non ha segnato soltanto lei, ma anche la figlia Vittoria avuta con il compagno. Anche il calciatore si lascia alle spalle una storia importante da cui sono nati due figli: Una e Nikola. Entrambi sono legati da un passato turbolento. Se lei ha dovuto superare la morte del compagno, lui più volte ha raccontato della sua infanzia difficile “sotto le bombe” (Kolarov nato in Serbia nel 1985). Il settimanale “chi” ha paparazzato Francesca e Aleksandar mentre si scambiavano abbracci affettuosi e un bacio appassionato, dopo questo lungo pomeriggio trascorso insieme lui accompagna lei (che stava quasi per perdere il treno) alla stazione. Nonostante la ritrovata felicità Francesca non ha di certo dimenticato il compagno e a poche ore dall’udienza che farà luce sul caso, si lascia scappare qualche parola sulla sua pagina Instagram:

“In questi anni ho sempre voluto evitare dichiarazioni pubbliche sulla morte di Davide e sul processo in corso. Leggo in queste ore notizie che non sarebbero dovute essere divulgate. Resto stupita da questo passo così avventato e dal fatto che venga fornita un’interpretazione parziale e contraddittoria di una perizia medica “ continua il processo in corso serve ad arrivare ad una verità che non sarà consolatoria in ogni caso, l’idea che la morte di Davide potesse essere evitata aumenta persino il dolore “ e conclude “Nutrivo molti dubbi sull’essere presente di persona alla prossima udienza, ora sento di dover essere lì a dimostrare simbolicamente, che è solo in quell’aula che la verità potrà essere accertata, accettata e condivisa. Il passato e il futuro ci chiedono di essere coraggiosi”.

Dal settimanale CHI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here