Intervista ESCLUSIVA a Pietro Delle Piane.

0
170

Pietro Delle Piane ha rilasciato un’intervista per Trash Magazine nella quale ha parlato un pò di se, della sua infanzia e del suo amore per Antonella Elia. Ecco cosa ha risposto alle domande del nostro Valerio Riccobono e di tutto lo staff che ha curato l’intervista (Miriam Spataro, Giada Costabile, Maria Zanaga, Marco Pellegrino e Francesco Del Sorbo):

– Come è stata la tua infanzia?

 “La mia infanzia è stata meravigliosa, io abitavo a Cosenza. Ricordo il liceo, i miei compagni di classe e comunque la Calabria, la mia famiglia, i miei nonni. Una bellissima infanzia comunque.”

– Cosa è per te la famiglia?

– “La famiglia per me è un insieme di persone che si amano e che si sostengono a vicenda e che quando si ha bisogno le trovi sempre lì quella per me è l’idea di famiglia.”

– Dove nasce la tua carriera, a chi ti ispiri?

– “La mia carriera ha avuto un inizio da quand’ero piccolo perché a sedici anni ho iniziato una scuola di teatro e ho fatto degli spettacoli con una compagnia in cui erano tutti più grandi e io ero il più piccolo. Poi ho interrotto perché comunque studiavo e praticavo il motocross a livello agonistico però il teatro è sempre stata la mia la mia passione. Quindi recitare è sempre stata la mia passione. Poi quando avevo tipo vent’anni ho iniziato a fare i primi provini e ovviamente nello stesso tempo studiavo e ho iniziato a fare qualche film e poi da quando mi sono laureato in giurisprudenza i primi due anni ho fatto il tirocinio per fare poi gli esami di stato per diventare avvocato (infatti sono avvocato) in quei due anni ho deciso di trasferirmi a Roma e di provare a fare questo mestiere in maniera diciamo seria e poi non sono più tornato in calabria tranne per alcune feste: Pasqua, Natale e in estate. Sono rimasto a Roma e ho continuato a fare l’attore quindi ho definitivamente abbandonato la professione dell’avvocato. Non mi ispiro a nessuno, ho soltanto degli attori di riferimento ma sono dei mostri sacri tipo Al Pacino o Christian Bale però non mi ispiro a nessuno.!

-Il tuo sogno più grande?

– “Sinceramente il mio sogno più grande è sempre stato quello di lavorare e quindi lavorare tanto perché il lavoro comunque è gratificante perché guadagni, puoi vivere e comunque mantieni la tua dignità di essere umano è poi lavorando impari molto, più delle scuole credo. Quindi credo che sia questo il mio sogno più grande. Poi certo ho avuto due o tre candidature come miglior attore non protagonista, una come miglior attore protagonista per il David di Donatello e non ho mai vinto il premio quindi ecco a me piacerebbe vincere il David di Donatello, quello sarebbe un bel riconoscimento”.

-Vorresti cambiare qualcosa nella tua vita?

 “Se potessi tornare indietro cambierei tante cose, eviterei gli errori fatti e gli sbagli commessi però credo che bisognerebbe nascere quattro volte per fare un po’ meglio, però nella vita non ci sono soltanto le scelte che facciamo noi ma anche il caso, la fortuna magari fai una cosa fatta bene poi si mette storto il destino e il risultato non cambia quindi credo in tanti fattori, libero arbitrio sicuramente però poi c’è anche la fortuna, la casualità, quindi se potessi tornare indietro cambierei molte cose ma magari ne succederebbero delle altre quindi il risultato non cambierebbe”.

– Durante il GFVIP4 la tua ex Antonella Elia partecipò come concorrente, e tra voi era scattato un bacio lunghissimo, cosa ti è rimasto di quel bacio?

 “Si, durante il grande fratello 4 c’è stato questo bacio pazzesco che poi sono stati due in realtà di baci, la prima volta che sono entrato e poi quando sono andato a spiegare delle foto che sono uscite sul presunto tradimento non vero. Quel primo bacio è stato incredibile perché eravamo tutti e due super emozionati, io non sapevo come avrei trovato Antonella, invece lei appena mi ha visto mi ha baciato dopo dieci secondi e non m’ha più mollato per un po’, ed è stato bellissimo e rivedendo il video c’era questo battito dei nostri cuori che è stata la colonna sonora di questo bacio lunghissimo, è stato definito il bacio più lungo della storia della tv, quindi manteniamo questo primato e c’era questo battito (pom pom pom), quindi ne porto un ricordo meraviglioso”.

In che rapporti sei rimasto con Antonella?

 “Ci sentiamo e ci vediamo, ma da quando ci siamo lasciati non stiamo insieme. Mi auguro che le cose possano cambiare e che lei mi dia una nuova opportunità, per dimostrarle e farle conoscere meglio questo nuovo Pietro. Mi definisco così, nuovo Pietro”.

– Visto che hai dichiarato di essere ancora innamorato di Antonella cosa hai in mente per riconquistarla?

 “Diciamo che la sto corteggiando già da un bel pó, le mando fiori, le faccio regali, le sto vicino, le faccio sentire la mia presenza. Spero che le nostre strade si possano presto ricongiungere.”

-Cosa ti manca di Antonella?

– “Mi manca tutto! Mi manca la nostra quotidianità, mi manca avere la persona con la quale condividevo la mia vita”.

– C’è la possibilità di un ritorno tra te e Antonella?

“Io mi auguro che ci sia un ritorno tra me e Antonella”.

– La decisione di lasciarvi è stata comune, oppure uno ha deciso per entrambi?

“La decisione di lasciarci l’ha presa Antonella, io ne ho combinata una delle mie e lei si è veramente arrabbiata, e come ha detto pubblicamente le ho spezzato il cuore. È stata colpa mia lei ovviamente mi ha lasciato e non mi ha voluto vedere per un lungo periodo. Sto cercando di recuperare e spero di farlo. Non c’è stato un tradimento. Diciamo che se le cose si spezzano è colpa di entrambi, così come è merito di entrambi se si torna insieme. Io sono quello che fa le cose, sia nel bene che nel male, sono io che ho fatto il disastro e adesso sono io che sto cercando di rimediare”.

– Dicci la tua su questa edizione del GFVIP5 che proprio questa sera si concluderà!

“Quest’edizione del grande fratello è stata lunghissima, e devo dire che ci sono state alcune cose un pó così. Anche la vittoria, non dico scontata però è come se avessero puntato molto su alcuni. Credo che la vittoria sarà o di Dayane o di Tommaso”.

Grazie Pietro, per averti raccontato con noi di TRASH MAGAZINE!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here